Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Abolizione del finanziamento pubblico all'editoria. Cosa farà il Pd?

29/09/2015

Questa settimana in aula arriva un altro dei nostri 20 punti per cambiare l'Italia.
È la proposta di legge a prima firma del mio amico e corregionale Peppe Brescia.
È la proposta di legge per l'abolizione del finanziamento pubblico all'editoria.

La prima proposta di legge andata sul nostro portale al vaglio dei cittadini ed emendata con i loro suggerimenti.

La nostra intenzione è togliere soldi pubblici ai grandi gruppi di informazione, spesso organi dei partiti stessi, per poterli invece dare sui territori alle piccole testate che garantiscono informazione locale, che altrimenti scomparirebbe, e pluralismo.

Parliamo di diversi milioni di euro ogni anno.
Cosa farà il PD? Indovinate!